Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

5 consigli sulle schede personaggio

5 consigli sulle schede personaggio

Torna la rubrica di Berica Editrice dedicata ai consigli pensati da scrittori per gli scrittori. Dopo i 5 consigli contro la paura della pagina bianca, in questo appuntamento ci rivolgiamo più nello specifico a chi ha il sogno di scrivere un romanzo o un racconto breve. Vedremo insieme, infatti, 5 consigli su come costruire una scheda personaggio. Ma, prima di imbarcarci in questa impresa, va chiarito cosa si intende con “scheda personaggio“. Si tratta di un’operazione molto importante e che va fatta prima della stesura del testo vero e proprio. Una scheda personaggio serve, infatti, a riassumere le caratteristiche dei diversi personaggi, aiutando lo scrittore a capire le sue creature. Questo è particolarmente decisivo in quanto, meglio si conosce un personaggio, meglio se ne comprendono le dinamiche interiori. In questo modo, le loro reazioni ai diversi eventi della trama non sembreranno spuntare dal nulla e saranno coerenti con la loro caratterizzazione. Anche se, a volte, una reazione inaspettata può essere utile e naturale. Capita anche nella vita reale, difatti, che una persona si comporti diversamente dal modo in cui ci si aspetta. Tuttavia, questo strumento letterario va usato, come dicevano i latini, cum grano salis (ovvero facendone un uso moderato e solo nei casi in cui sarebbe verosimile). Ma come si costruisce una scheda personaggio? Ecco alcune informazioni che non dovrebbero mai mancare nella descrizione di un personaggio.

  1. Informazioni “da carta d’identità”
    Come, ad esempio, nome e cognome (ed eventuali soprannomi), data di nascita, Paese di provenienza (può anche essere fittizio), dove vive (come prima), altezza, descrizione di occhi e capelli ed eventuali segni particolari.
  2. Il suo carattere
    Aiuta a delinearne le reazioni emotive.
  3. La sua occupazione (attuale e passata)
    Se, ad esempio, il personaggio lavora, studia o è disoccupato.
  4. Elementi del suo passato
    Serve a dare un background culturale al personaggio. È utile includere anche informazioni che non verranno inserite nella narrazione, ma che ci aiutano a comprenderne, tra le altre cose, la psicologia e il modo di parlare.
  5. Le relazioni con altri personaggi
    Come, ad esempio, di chi è figlio, quali sono i suoi amici, se ama qualcuno.

E tu, come crei le schede personaggio? Quali dettagli inserisci?

Tutti gli articoli >

Articoli correlati